Caro professore,
mi scusi se rispondo con ritardo all'invio del suo nuovo libro, del quale, in compenso, ho letto una buona metà con ammirazione e vivo godimento.
La prego di accogliere i miei più vivi ringraziamenti e i saluti più cordiali      
Gennaro Sasso